L’evento dell’anno

A cura di: Fenice Wing Chun Sorbolo (Parma)

Chiunque pratichi uno sport o semplicemente coltivi una passione, vorrebbe arrivare ai massimi livelli o perlomeno incontrare i maggiori esponenti di quell’arte, qualunque essa sia.

Immaginiamo di essere calciatori e di incontrare una volta nella vita Roberto Baggio o Gianluigi Buffon oppure di essere motociclisti e riuscire a passare una giornata con Vale Rossi o Marc Marquez che ci danno qualche consiglio di guida.

Ora immaginiamo di praticare arti marziali, ad esempio Kung Fu, Wing Chun.

Vorremmo poter andare ad Hong Kong e confrontarci amichevolmente con Grand Master Ip Man, il migliore di tutti i tempi, colui che ha insegnato il Wing Chun a Bruce Lee e che lo ha tramandato fino ai giorni nostri addirittura in Occidente, cosa non comune per i maestri cinesi.

Egli purtroppo morì il 2 Dicembre del 1972, quindi non ci sarà mai possibile farlo, ma il suo sapere è stato tramandato al figlio Ip Ching che oggigiorno ancora insegna ad Hong Kong nella palestra del padre che ora si chiama Ving Tsun Ip Ching Athletic Association. 

Sifu Wing Keung Chan

Certo andare ad allenarsi ad Hong Kong non è facile, ma non impossibile. In ogni caso quest’anno non ci sarà da scomodarsi troppo: un discepolo e Maestro nella scuola di Grand Master Ip Ching, per di più suo genero, Sifu Wing Keung Chan di Hong Kong (il cui nome occidentale è Albert), sarà per la prima volta in Italia ad insegnare il Wing Chun di Ip Man grazie all’amicizia con il nostro Sifu Antonio Bacino.

Dove?

Ancora ci riesce difficile crederlo, ma per la prima volta nella storia un allievo diretto della scuola di Ip Man sarà qui da noi e per qui intendiamo a Sorbolo (PR) e a Porto Mantovano (MN)!

Albert terrà due sessioni di allenamento: la prima il 20 Maggio presso Villa Terzi  (strada provinciale 73, 43058 Sorbolo) e l’altra il 21 Maggio presso la palestra Kox 2.0 a Porto Mantovano (Via Spinelli8, 46047 Porto Mantovano).

Villa Terzi
Villa Terzi
Villa Terzi

Ma posso partecipare anche io?

A questo punto la domanda sorgerà spontanea: ma a che livello devo essere per affrontare un allenamento con un maestro di questa caratura? Semplice: qualsiasi livello. 

Sifu Keung insegnerà al fianco del nostro Sifu Antonio Bacino che, oltre a fare da interprete, dividerà i partecipanti in gruppi e farà sì che ognuno potrà imparare qualcosa direttamente dal Maestro qualunque sia il livello raggiunto.

In fondo i Maestri non sono tali perchè hanno capacità tecniche per noi sconvolgenti, ma bensì per la loro capacità di entrare in empatia con le persone, di insegnare in modo semplice e lineare quello che loro amano e studiano da una vita.

Chi partecipa?

Per l’occasione avremo come ospiti almeno 14 fratelli di Kung Fu francesi da Viriat e 5 inglesi da Scorpion Bay (Londra). Oltre a loro, arriveranno molti allievi e Istruttori di Sifu Antonio da tutta Italia e ovviamente ci saremo tutti noi di Fenice!

Quanto costa?

Per poter organizzare tutto al meglio, chiediamo cortesemente l’iscrizione anticipata (massimo entro una settimana prima dell’evento) e pagamento anticipato per confermare la presenza.

I prezzi sono 80€ per un seminario, 100€ per entrambi i giorni.

Come si svolgeranno le 2 giornate??

Programma Sabato 20 presso Villa Terzi (Sorbolo):

Ore 14.00-15.00: accoglienza, saluti delle autorità (comune di Sorbolo), presidente Fenice e Sifu poi organizzazione in famiglie e alberghi per gli iscritti francesi e inglesi;

Ore 15.00-18.00: seminario Wing Chun con Sifu Wing Keung Chan da Hong Kong e Sifu Antonio Bacino;

Ore 18.00-19.00: foto ricordo e autografi con il Maestro di Hong Kong;

Ore 20.00-22.30 circa: cena tutti insieme a Villa Terzi.

Programma Domenica presso palestra Kox 2.0 di Porto Mantovano (Mantova):

Ore 10.00-13.00: seminario Wing Chun con Sifu Wing Keung Chan da Hong Kong e Sifu Antonio Bacino;

Ore 13.30: pranzo al ristorante a prezzo fisso (15€).

Per  informazioni e iscrizione: Sifu Antonio 3484012802

anche su WhatsApp!

 

Pour le français

Ce ci est le programme de la journée :

Nous vous attendons le 20/5/2017
chez Villa Terzi , strada provinciale 73 casaltone Sorbolo à

H 14.00 salutations adjoint au maire et comité  du jumelage
H 15.00-18.00 seminaire
H 18.30 connaissance des familles et deposer Les bagages chez Les familles des accueil
H 20.00 diner à Villa Terzi organizé par fenice et le comité.
H 23.00 Bon nuit

Dimanche 21/5/17

H 8.00 lieu de rencontre Villa Terzi et départ à Mantova
H 10.00-13.00 seminaire
H 13.30 déjeuner au restaurant 15.00 euro par personne.

Il racconto di Sifu Wing Keung Chan

Ora che sapete tutto, se volete prendetevi 5 minuti per leggere un racconto di Wing Keung Chan (l’originale era in cinese e poi inglese e l’abbiamo tradotto in italiano noi di Fenice Wingchun Sorbolo):

“Il mio punto di vista sul Wing Chun è in continua evoluzione sin da quando ho iniziato a praticare questa forma di arti marziali. Il Wing Chun, per me, è semplice e lineare, pratico e raramente appariscente. Quando ho iniziato a praticare la tecnica Chi Sau (mani appiccicose), ho avuto il bisogno tipico dei principianti: volevo essere in grado di muovermi velocemente, come i miei maestri, ma mi sono sentito frustrato e disorientato. Ho continuato a riflettere se ero adatto per il Wing Chun, al punto che ho considerato di smettere, ma ho pensato che non fosse giusto, dopo anni di studio. Mi sono consultato con il Maestro Ip Ching su questo tema, ha semplicemente consigliato: Esercitati di più a fare la Siu Nim Tau (Piccola Idea)!”

In quel momento mi sentii un po’ perplesso ma praticai la Siu Nim Tao per alcuni anni con costanza. Rispettando i consigli del Maestro ho continuato a praticare, e mi sono reso conto che fino ad allora avevo applicato la forza in modo non corretto, così ho lentamente imparato a rilassarmi. Dopo un lungo periodo di lavoro ho finalmente iniziato ad ottenere risultati. Ascoltando i consigli che il Maestro dava anche agli altri allievi, ho cercato di migliorare le mie tecniche. Mi allenavo silenziosamente in un angolo, senza dare nell’occhio, ma il Maestro in realtà controllava i miei progressi come quelli degli altri allievi, dandomi preziosi consigli per migliorare i movimenti.

Il Gran Master Ip Ching guida sempre i suoi apprendisti con estrema pazienza: gli piace trasmettere quest’arte. Egli è molto appassionato di Wing Chun, e questo amore lo trasmette anche a noi. IP Ching apparentemente sembra un uomo rigoroso e schivo, ma in realtà egli trasmette a tutti noi calore e cordialità. Vivendo quotidianamente con lui, ci si rende conto di quanto sia divertente e gioviale, ama condividere le storie del padre, il Grand Master Ip Man. Durante le riunioni, il Maestro è spesso circondato dai suoi numerosi allievi, tutti in attesa di fare una chiacchierata con lui, per saperne di più sulla sua vita e per approfondire il Wing Chun”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *